C maschile, il Volley Club Cesena vince di carattere Sconfitto l’Atletico Bologna (3-2) e anche la sfortuna

7 gennaio 2018

Cesena

Più forte delle avversità, più forte degli infortuni e più forte anche delle decisioni contrarie. Il Volley Club Cesena ha sconfitto 3-2 in rimonta l’Atletico Bologna nel match valido per l’undicesima giornata di andata del campionato di serie C maschile. Il grande carattere dei bianconeri è stato alla base del 7° successo stagionale (il terzo su 4 tiebreak giocati) che avvicina sempre più la formazione cesenate al traguardo della salvezza. Già in partenza, coach Minguzzi ha dovuto rinunciare per infortunio e per malanni di stagione, al centrale Grottoli e agli schiacciatori Sacchetti e Mazzi.

Il match si è messo subito in salita dopo un primo set condotto anche 18-7, ma perso sul filo di lana su une decisione dubbia della coppia arbitrale. Riequilibrato il punteggio con un secondo set dominato (25-19), un’altra tegola è caduta sul capo dei cesenati nel corso del terzo parziale. In uno scontro di gioco con un compagno, il libero Pirazzoli ha avuto la peggio, dovendo definitivamente abbandonare il campo per ricorrere alle cure dei sanitari. Coach Minguzzi ha così inserito Pieri, che è entrato subito nel clima partita, così come in precedenza aveva fatto col centrale Bellomo.

Perso il terzo set, è così iniziata la rimonta, portata a termine con un tiebreak praticamente perfetto, nel quale si è esaltato lo schiacciatore Bellettini.

La classifica: Modena Est 32; Bellaria 25; San Marino 22; San Pietro in Vincoli, San Mauro Pascoli 20; Cesena 19; Modena Volley 18; Conselice 17; Zinella Bologna 15; Faenza 13; San Giovanni in Marignano 12; Anderlini Modena 8; Atletico Bologna, Invicta Modena 5.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Atletico Bologna 3-2

(25-27, 25-19, 19-25, 25-20, 15-5)

VOLLEY CLUB CESENA: Gherardi 4, Venturi 14, Cardia 6, Aldini 13, Bellettini 12, G. Rossi 6, Bellomo 12, Pizzinelli, Romin, Pirazzoli (L1), Pieri (L2). All. Minguzzi.

ATLETICO BOLOGNA: Buosi, Mingardi, Mazziotti, Belli, Gavelli, D’Orio, Gnoni, Medici, Garelli, Filippini, Castelli, Gherardi (L1). All. Piccinini.

Arbitri: Magnani e Carannante.

logo
Disegno senza titolo (15)
Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
Disegno senza titolo (1)
loghi istituzionali sito