C maschile, il Volley Club Cesena supera Faenza (3-2) Vittoria di carattere che cancella le ultime due sconfitte consecutive

27 novembre 2017

Cesena

È una vittoria di carattere quella che il Volley Club Cesena ha conquistato contro la Spem Faenza nel match casalingo valido per la settima giornata di andata del campionato di serie C maschile. Il 3-2 (25-23, 25-18, 18-25, 16-25, 15-10) con cui il sestetto di coach Valerio Minguzzi ha regolato i Manfredi, racconta di un match in saliscendi, deciso al tiebreak dopo che i padroni di casa erano andati sul 2-0. La rimonta degli ospiti, abili a sfruttare la maggiore esperienza sottorete, aveva materializzato i fantasmi della settimana precedente quando i baby cesenati, nella trasferta di Modena sul campo dell’Anderlini, si erano fatti rimontare da 2-0 a 2-3. Quella lezione è evidentemente servita per evitare il terzo ko consecutivo. Dopo aver subìto il ritorno degli avversari – abili ad aggiudicarsi il 3° e il 4° set – Venturini e compagni hanno infatti ripreso a spingere forte in battuta e attacco, piegando le velleità dei faentini.

Assenti Bellomo e Gherardi, le redini della regia sono tornate nelle mani di Peter Rossi, che ha distribuito con equilibrio e con profitto il carico offensivo sui propri schiacciatori. Capitan Venturini è risultato il top scorer, ma anche lo schiacciatore Aldini è andato in doppia cifra.

Cancellate le due sconfitte di fila contro San Giovanni in Marignano e Anderlini Modena, il Volley Club Cesena ha dunque conquistato la quinta vittoria stagionale e il sesto risultato utile. La formazione bianconera tornerà in campo venerdì prossimo, nell’anticipo dell’ottava giornata, a Modena, sul campo della capolista Modena Est.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Spem Faenza 3-2

(25-23, 25-18, 18-25, 16-25, 15-10)

VOLLEY CLUB CESENA: Venturini 33, Aldini 16, Grottoli 7, G. Rossi 7, Mazzi 6, P. Rossi 4, Bellettini, Cardia, Romin, Pizzinelli, Pirazzoli (L1); ne: Sacchetti, Pieri (L2). All. Minguzzi.

SPEM FAENZA: Bianchedi, Pierini, Rota, Soglia, Giugni, Giusti, Trossero, Cicognani, Lobietti, Marchetti, Skandalakis, Berti (L), Fabbri (L). All. Visani.

Arbitri: Pasquinoni e Tawfik.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)