B1 femminile, il Volley Club Cesena supera Quarrata (3-1) Bianconere abili a gestire lo svantaggio e a rimontare con carattere

8 gennaio 2018

Cesena

Se il 2017 si era chiuso con due ko consecutivi contro Macerata e Sassuolo, il 2018 del Volley Club Cesena – nel campionato di B1 femminile – si è aperto alla grande col successo interno 3-1 (22-25, 25-18, 25-21, 25-23) contro il Quarrata. Con questa vittoria le cesenati restano in scia delle battistrada e consolidano il 4° posto in classifica, a -1 dalla zona playoff.

Nel match contro le toscane, è venuto fuori tutto il carattere delle bianconere, capaci di rimontare il passivo iniziale, evitando anche il ricorso al tiebreak. Coach Simoncelli ha dovuto rinunciare per infortunio alla schiacciatrice Frangipane, sostituita egregiamente da D’Aurea. Con un blitz nel finale del primo set, Quarrata si è aggiudicato 22-25 il parziale d’apertura, dopo che l’equilibrio aveva regnato fino al 20-21. Sotto 0-1, il Volley Club non si è perso d’animo e, spinto dal pubblico del Carisport, ha organizzato la rimonta. Il secondo set si è deciso dal 16-14, quando cioè le padrone di casa hanno spinto sull’acceleratore (21-18), lasciando letteralmente sul posto le avversarie (25-18). Stesso canovaccio nel terzo parziale, anche se, sul 21-18, le toscane hanno recuperato qualche punto (25-21). La partenza sprint di Piolanti & c. nel quarto set (8-2) aveva lasciato intendere una soluzione in tempi rapidi, invece, il ritorno delle ospiti è stato complicato da gestire (15-16 e 20-21), finché le bianconere non hanno prodotto l’allungo decisivo (25-23) fra l’entusiasmo del pubblico di casa.

Illuminata è stata la regia di Marta Bertolotto che ha mandato in doppia cifra tutte le 5 attaccanti a disposizione. A livello individuale spiccano i 3 muri di D’Aurea, il 54% della centrale Piolanti in attacco e il 73% in ricezione del libero Fabbri.

Ora il sestetto di coach Andrea Simoncelli si prepara per la trasferta di sabato prossimo a Montale Rangone, sul campo delle modenesi reduci da 3 sconfitte consecutive, ma capaci comunque di costringere al tiebreak la capolista San Lazzaro nell’ultimo turno prima della sosta.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro 32; Sassuolo 25; Trevi 24; Cesena 23; Macerata 20; Castelfranco Sotto, San Giustino 19; Montale 18; Moie di Maiolati 14; Empoli 11; Quarrata 10; Perugia 8; Pontedera 6; Casalserugo 2.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Quarrata 3-1

(22-25, 25-18, 25-21, 25-23)

VOLLEY CLUB CESENA: Errichiello 14; Ravaioli, Fabbri (L), Gardini 13, D’Aurea 13, Leonardi 11, Piolanti 15, Di Fazio, Bertolotto 2; ne: Ricci, Fortunati, Frangipane. All. Simoncelli.

QUARRATA: Pazzaglia 11, Becucci 9, Di Gregorio 8, Chiti (L1), Cheli 16, Bartolini 6, Grosso 1, Degli Innocenti 9, Nicolai 1, Bagni, Caposale; ne: Gradi (L2), Filindassi, Savella. All. Torrachi.

Arbitri: Mazzotta e Vitelli.

logo
Disegno senza titolo (15)
Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
Disegno senza titolo (1)
loghi istituzionali sito