B1 femminile, il Volley Club Cesena supera Perugia (3-1) Consolidato il secondo posto in classifica davanti a 1.000 spettatori

13 novembre 2017

Cesena

Preso per mano da un pubblico sempre più numeroso, il Volley Club Cesena ha sconfitto Perugia 3-1 (25-19, 25-12, 23-25, 25-19), mantenendo l’imbattibilità e consolidando addirittura il secondo posto in classifica ad una sola lunghezza dalla vetta. I mille del Carisport hanno dunque stimolato e applaudito la vice capolista, che ora sogna ad occhi aperti. E siccome l’appetito vien mangiando, l’appuntamento di domenica prossima a San Lazzaro diventa di quelli imperdibili, oltre che dagli altissimi contenuti. Di fronte si ritroveranno infatti le prime due della classe, le uniche del girone C ancora senza sconfitte.

 

Contro Perugia, il sestetto di coach Simoncelli non ha fatto sconti. L’unico passaggio a vuoto si è concretizzato nel terzo set. Dopo aver vinto a mani basse, e con parziali eloquenti le due frazioni iniziali (16-10 e 21-14 il primo set e addirittura 16-11 e 21-12 il secondo), le cesenati hanno rifiatato nel terzo (5-8 e 12-16), cercando comunque di rientrare in extremis (20-21), ma fermandosi ad un passo dal filo di lana. Il successo è comunque arrivato con un quarto set entusiasmante, cominciato in salita (3-8), ma immediatamente rimediato (16-13 e 21-15) fino al 25-19 conclusivo.

 

Da incorniciare la prestazione dell’opposta Errichello, top scorer con 24 punti, di cui 4 a muro. Percentuali degne di nota in attacco anche per la schiacciatrice Frangipane col 45% e per la centrale Gardini (50%). Proprio Frangipane, presa di mira in ricezione, ha confezionato uno score di grande prestigio firmando un 45% anche nel fondamentale di seconda linea. Degno di nota anche l’apporto a muro della capitana Piolanti (3), così come la gestione della regista Bertolotto, capace di contribuire alla causa con 6 punti, di cui 3 a muro.

 

 

Il tabellino

 

Volley Club Cesena-Perugia 3-1

(25-19, 25-12, 23-25, 25-19)

 

VOLLEY CLUB CESENA: Errichiello 24, Ravaioli, Fabbri (L), Gardini 8, D’Aurea 1, Leonardi 12, Piolanti 7, Frangipane 15, Di Fazio, Bertolotto 6; ne: Ricci, Fortunati. All. Simoncelli.

PERUGIA: Pici (L1), Cruciani 6, Sasso 9, Patrignani 1, Rosa 2, Minati 17, Castellucci 13, Gallina 1, Nana 2, Brunelli; ne: Bindella (L2), Ceccarelli, Mancini. All. De Paolis.

Arbitri: Mazzotta e Vitelli.

 

 

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro 15; Cesena 14; Sassuolo 11; Montale, Castelfranco Sotto 10; Trevi, Moie di Maiolati 9; Macerata, San Giustino 7; Empoli 5; Quarrata 4; Perugia, Casalserugo 2; Pontedera 0.

 

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)