B1 femminile, il Volley Club Cesena cede al Macerata (1-3) Al Carisport, bianconere sconfitte dopo quasi due ore di gioco

11 dicembre 2017

Cesena

Al termine di una battaglia – a tratti equilibratissima – disputata al limite delle due ore di gioco, il Volley Club Cesena ha ceduto 1-3 (27-25, 19-25, 26-28, 20-25) fra le mura amiche al Roana Macerata. Si tratta comunque di un ko indolore perché le cesenati conservano la seconda posizione nella classifica del campionato di B1, restando in piena zona playoff.

L’impatto sul match è stato incoraggiante. Nonostante l’arrivo al fotofinish, il Volley Club, che per l’occasione ha recuperato l’opposta Errichiello da infortunio, ha controllato il set d’apertura già dalle prime battute (8-5 e 16-12), fino a prendere il largo (21-16). Il ritorno delle ospiti, che si sono avvicinate fino al -1, è stato comunque gestito con mestiere e caparbietà (27-25).

Nel secondo set, Macerata ha invece messo il turbo nel frangente topico, producendo una accelerazione (da 15-16 a 16-21) che si è rivelata decisiva per il 19-25. Il vero ago della bilancia è stato spostato nel terzo set, ovvero quello decisivo. Le due squadre si sono affrontate senza esclusione di colpi, con continui ribaltamenti del punteggio (da 6-8 a 15-16, fino al 21-20). Alla resa dei conti, il Volley Club ha avuto un set ball a disposizione (25-24), ma Macerata si è rivelata più cinica e più concreta nel convulso finale (26-28). Nel quarto set le cesenati hanno accusato il colpo (3-8), ma non si sono date per vinte, restando in scia delle marchigiane (14-16). Qualche passaggio a vuoto ha però vanificato la rimonta (18-21), lasciando strada alle ospiti che hanno sfruttato un migliore propensione a muro (5-16) e migliori percentuali in attacco (27%-35%).

Domenica prossima il sestetto di coach Andrea Simoncelli avrà la possibilità di rifarsi, affrontando lo scontro diretto di Sassuolo. In campo – appaiate a quota 20 – andranno infatti le due inseguitrici della capolista San Lazzaro per una sfida che metterà in palio il secondo posto solitario.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): San Lazzaro 27; Cesena, Sassuolo 20; Trevi, Macerata 18; Montale 17; San Giustino, Castelfranco Sotto 16; Moie di Maiolati 14; Empoli, Quarrata 7; Perugia 5; Casalserugo, Pontedera 2.

Il tabellino:

Volley Club Cesena-Macerata 1-3

(27-25, 19-25, 26-28, 20-25)

VOLLEY CLUB CESENA: Errichiello 12, Ravaioli, Fabbri (L), Gardini 6, D’Aurea 4, Leonardi 10, Piolanti 5, Frangipane 11, Di Fazio, Bertolotto 3; ne: Ricci, Fortunati. All. Simoncelli.

MACERATA: Pomili 19, Armellini, Malavolta (L1), Barzetti (L2), Patrassi, Bellucci 6, Peretti 3, Grizzo 20, Rita 14, Di Martino 10; ne: Giorgi, Grilli, Costagli. All. Paniconi.

Arbitri: Tundo e Mazzarà.

logo
Disegno senza titolo (15)
Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
Disegno senza titolo (1)
loghi istituzionali sito