Due chiacchiere con… Laura Altini, dopo la nazionale!

13_14 laura altini
8 dicembre 2013

13_14 laura altini

Come è iniziata la tua carriera?

- In prima media ho iniziato a giocare a Rimini costretta da una allenatrice, poi dopo due anni ho seguito mio fratello a Ravenna dove ho conosciuto Pietro Mazzi che mi ha portata qui al Volley Club Cesena. La mia passione verso questo sport è sempre in crescita.

Quest’anno sei alla prima esperienza in B2, spiegaci un po’ le emozioni e le sensazioni che si provano giocando in un campionato nazionale?

- L’anno scorso avevo cominciato ad allenarmi con la squadra, poi mi sono tirata fuori, perché non mi sentivo ancora pronta. Quest’anno invece gioco titolare come opposto e mi sto togliendo delle belle soddisfazioni.

Le tue buonissime prestazioni in campionato ti hanno permesso di ricevere la chiamata della federazione per uno stage con la nazionale a Trento? Raccontaci come è andata?

- Gli allenamenti sono stati duri e faticosi, mattina e pomeriggio, ma ne è valsa la pena. Compagne ed allenatori li conoscevo più o meno già tutti, visto che avevo partecipato anche ad altri stage in precedenza.

Progetti Futuri? Sogni, speranze, aspettative…

- Vivo il presente, sognando il futuro.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)