B2F – Volley Club Cesena – Castelfiorentino 3-1

14 aprile 2013

Vittoria importante per il Volley Club che soffre forse più del previsto per avere meglio del Castelfiorentino, ma riesce ad allungare nei confronti del Montesport diretto contendente per il piazzamento play-off portando così a 4 le lunghezze di vantaggio a tre giornate dal termine. Coach Bazzocchi conferma il sestetto che ha ben figurato otto giorni fa contro Capannori schierando Poggiali in regia, Parenti opposto, Zebi e Di Fazio in banda, Cancellieri e Gardini Serena al centro e Fabbri libero. Le ospiti guidate da coach Scalabrini rispondono invece con la palleggiatrice Caponi in diagonale con l’opposto Dei, le schiacciatrici Becucci e Crecchi, le centrali Pierattini e Lari e il libero Albertini. Dirige l’incontro la coppia marchigiana formata dal primo arbitro Andrea Baiocco di Macerata e dal secondo arbitro Daniele Stazio di Ancona.

PRIMO SET. A sorpresa partono meglio le ospiti che si trovano avanti di quattro lunghezze già alla prima sosta obbligatoria del match (4-8). Le cesenati sembrano contratte e così le fiorentine ne approfittano per aumentare il vantaggio ulteriormente a metà parziale (10-16). Al rientro in campo arriva però la reazione delle padrone di casa che credono nei play-off e non possono permettersi passi falsi. La rimonta è di quelle importanti e il sorpasso arriva proprio sul finale (20-19). Completato il recupero, il finale è tutto di marca cesenate e il primo set può così andare in archivio. 25-20

SECONDO SET. Vinto così il primo parziale, sembra che la partita possa proseguire in discesa per le padrone di casa. Invece è ancora la squadra di Scalabrini a dimostrare qualcosa in più in avvio e a raggiungere per prima la quota necessaria per il primo time-out tecnico (6-8). La reazione è però un fuoco di paglia e con un incredibile parziale di quindici punti a uno, le romagnole volano 21-9 a chiudono in scioltezza raddoppiando il proprio vantaggio nel conto dei set. 25-16

TERZO SET. Castelfiorentino però non vuole rassegnarsi e anche sotto di due set, reagisce nuovamente partendo meglio anche in questo terzo parziale (7-8). Il set prosegue all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che non riescono mai a staccarsi l’un l’altra, arrivando quindi in sostanziale parità nella fase decisiva del set e quindi del match. Anche grazie a qualche errore di troppo delle cesenati, sono proprio le fiorentine ad aggiudicarsi lo sprint finale e a riaprire l’incontro. 22-25

QUARTO SET. Dopo essersi visto fuggire la vittoria per un soffio, la squadra di Bazzocchi ha una partenza rabbiosa nel quarto parziale raggiungendo per la prima volta nel match avanti la prima sosta tecnica (8-5). Le toscane recuperano fino a raggiungere la parità effettiva a quota 14, ma prima del secondo time-out obbligatorio sono ancora le locali ad allungare (16-14). Si prosegue punto a punto e nel finale sono proprio le padrone di casa a mettere a segno il break decisivo e ad aggiudicarsi in questo modo l’intera posta in palio. 25-21

Bella vittoria del Volley Club Cesena che condanna quasi matematicamente alla retrocessione le toscane, autrici comunque di una buonissima prestazione che non rende merito alla posizione deficitaria occupata in graduatoria da parte della squadra di Scalabrini. Tre punti importanti per la Bazzocchi band che possono così affrontare con la serenità garantita da quattro punti di vantaggio gli ultimi tre impegni della regular season che partiranno sabato prossimo con la trasferta pistoiese di Quarrata, poi con lo scontro diretto interno proprio contro il Montesport quarto in classifica, prima di chiudere la propria stagione sul campo dell’Imola nel derby tutto romagnolo.

CESENA: Cancellieri 11, Marchi ne, Devetag 1, Gardini Camilla 8, Balzoni ne, Giovanardi ne, Di Fazio 9, Zebi 24, Gardini Serena 10, Parenti 13, Poggiali 3, Fabbri (libero). All. Bazzocchi

CASTELFIORENTINO: Pierattini 9, Puccioni, Talluri ne, Lari 9, Furiesi ne, Crecchi 18, Becucci 1, De Santi 3, Campani ne, Dei 10, Caponi 1, Albertini (libero). All. Scalabrini

ARBITRO: Baiocco Andrea di Macerata e Stazio Daniele di Ancona.

ALTRI RISULTATI: Cecina – Cervia 3-0; Capannori – Delta Lucca 2-3; Calenzano – Imola 0-3; Montelupo – Castelfranco 3-2; Ozzano – Montesport 3-2; Atletico Bologna – Quarrata 3-2.

CLASSIFICA: Montelupo 63; Delta Lucca 50; Volley Club 47; Montesport 43; Imola 38; Castelfranco 37; Cecina e Capannori 32; Atletico Bologna 31; Quarrata 27; Calenzano 25; Ozzano 24; Castelfiorentino 19; Cervia 15.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)