B2F – Pallavolo Fabriano–Volley Club Cesena 1-3

4 marzo 2012

1. CancellieriImportante vittoria per il Volley Club Cesena che espugna 1-3 il campo di un Fabriano in gran forma nelle ultime uscite. Tale vittoria permette alle cesenati di difendere la vetta solitaria della classifica con una giornata in meno alla fine del campionato. Coach Raggi si affida all’ormai consolidato sestetto che vede Tardozzi in regia, Filanti opposto, Cancellieri e Socci al centro, Zebi e Bersani in banda e Ciavarella libero. Le marchigiane di coach Capomagi rispondono invece con la palleggiatrice Sonaglia, l’opposto Persigilli, le giovanissime schiacciatrici Ciccolini e Pellicciari, le centrali Mancini e Santoni e il libero Capomagi.

PRIMO SET. L’inizio delle cesenati è disastroso: sul 10-4 coach Raggi ha già usufruito dei due tempi discrezionali, ma la squadra non dà segni di ripresa. Si arriva al 20-13 per Fabriano con le bande marchigiane che mettono palla a terra ad ogni attacco, anche grazie ad una evanescente difesa romagnola. Raggi prova a scuotere la squadra cambiando la regia: con Azzi per Tardozzi e qualcosa cambia. Un parziale di 10-2 porta Cesena in battuta per il chiudere il set in proprio favore. La rimonta viene però vanificata dalla reazione del Fabriano che con tre punti consecutivi chiude il primo parziale. 26-24

SECONDO SET. Cesena parte con Azzi confermata al palleggio. Il set è in equilibrio e si va punto a punto fino al primo time-out tecnico. Al rientro in campo il Volley Club, che adesso gioca bene sfruttando tutte le zone d’attacco, piazza il break portandosi 16-10 al secondo riposo. Annullate le bande avversarie, le romagnole vincono agevolmente il secondo parziale pareggiando i conti. 14-25

TERZO SET. Il terzo set è la fotocopia del secondo. Al secondo time out le ospiti sono avanti con il medesimo punteggio di 16-10. Le bande del Fabriano fanno un punto in tutto il parziale e Cesena va a chiudere in scioltezza con punti equamente divisi fra tutte le attaccanti (centro, banda e opposto). 17-25

QUARTO SET. Cesena vuol chiudere la pratica e vola sul 6-12. Time out per il coach locale Capomagi e tentativo di rimonta del Fabriano fino al 13-15. Sblocca la situazione un bel diagonale di Filanti che difende il vantaggio delle sue. Le due squadre tengono restano a contatto fino al 19-21 quando le romagnole piazzano il break che decide set e partita. 20-25

Prestazione altalenante per il Volley Club che a tratti sembra tornare quello dei primi mesi della stagione, ma che in certi frangenti invece lascia spazio alle avversarie permettendo loro di rientrare in un match che sembrava chiuso. Ora, a 8 giornate dalla fine, il campionato è aperto più che mai: Cesena è in testa a quota 47 punti, Bastia e Porto Recanati rincalzano a 45, mentre sembra svanire il sogno di Pagliare che resta a 40. Prossima partita per il Volley Club domenica 11 marzo (ore 17.30) quando al Minipalazzetto arriverà la Monteschiavo Jesi.

FABRIANO: Capomagi (libero), Gozzi ne, Cerini ne, Persigilli 1, Lametti 3, Sonaglia 7, Cavalieri ne, Ciccolini 12, Palazzi, Mancini 8, Santoni 14, Pellicciari 5. All. Capomagi

CESENA: Azzi 2, Filanti 17, Gardini 1, Cancellieri 11, Delgado, Zebi 19, Ciavarella (libero), Bersani 8, Tardozzi 1, Villa ne, Socci 10, Di Fazio ne. All. Raggi

ARBITRI: Aldo Fogante e Polidori Miriam.

ALTRE PARTITE: Pagliare – Recanati 3-2; Rimini – Valleceppi nd; Manoppello – Moie 0-3; Bastia – Sambuco 3-0; Jesi – Amandola 3-0; Porto Recanati – Libero Ascoli 3-0.

CLASSIFICA: Volley Club 47; Bastia e Porto Recanati 45; Pagliare 40; Recanati 32; Jesi 28; Fabriano 27; Manoppello 26; Moie 23; Valleceppi* 22; Amandola 18; Rimini* 15; Ascoli 7; Sambuco 0. [* = una partita in meno]

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)