B2F – I numeri parlano chiaro!!

Bersani e Tardozzi
8 maggio 2012

È terminata la regular season per il Volley Club Cesena che, nonostante le tante difficoltà che ha dovuto affrontare, è riuscita ad arrivare al secondo posto, dando del filo da torcere fino all’ultimo punto dell’ultima giornata all’Edil Passeri Bastia, che ha vinto meritatamente il campionato. Per le ragazze di Raggi comunque la soddisfazione di aver raggiunto quota 67 punti, record tra le seconde in Italia, grazie alle 23 vittorie ottenute in 26 partite. Solamente tre quindi le sconfitte, una delle quali arrivata a Porto Recanati, il giorno del grave infortunio accorso alla capitana Silvia Suzzi. I numeri parlano chiaro anche per quanto riguarda il quoziente set (71 set vinti e 17 persi) record del girone F e terzo migliore nell’intera penisola. Il crac del tendine d’Achille della schiacciatrice romagnole non è stato però l’unico evento negativo della stagione per Raggi che si è dovuto continuamente reinventare la formazione titolare. Durante il pre-campionato, Micaela Delgado è stata trasportata in ospedale per un brutto colpo alla testa. Poi una distorsione alla caviglia, ha messo fuori causa per quasi la totalità del girone d’andata, l’opposto Chiara Di Fazio. A cavallo di capodanno la notizia della gravidanza della palleggiatrice titolare Federica Poggiali, con la società che è dovuta correre ai ripari con l’acquisto di Benedetta Azzi. Con il nevone di febbraio è stata dichiarata l’inagibilità del Carisport, la casa del Volley Club all’interno del quale non si perdeva da quasi due anni. Quando la prima luce di speranza si iniziava a vedere fuori dal tunnel, con Silvia Suzzi che tornava in panchina dopo sei mesi, nel match casalingo contro Moie, si infortuna anche la punta di diamante del gruppo di Raggi, Laura Zebi a causa di una distorsione alla caviglia sinistra, mettendo così a rischio la sua partecipazione ai play-off. Nonostante tutta questa serie di sfortunate coincidenze, i tecnici, lo staff e le ragazze tutte hanno dimostrato una grandissima professionalità e unità d’intenti che ha permesso loro di raggiungere l’obiettivo minimo dei play-off con i risultati precedentemente elencati. Tra dieci giorni, si tornerà in campo per un nuovo avvincente impegno in cui le ragazze daranno certamente il massimo per realizzare il proprio sogno e con la speranza che tutto ciò che è capitato in questa interminabile stagione possa essere ripagato con la promozione. L’appuntamento è quindi per il 23 maggio alle 20.30 al Minipalazzetto quando le cesenati affronteranno la vincente della sfida tra San Michele Firenze e Martignacco Udine, in una gara valevole per la semifinale dei play-off promozione che si giocherà al meglio delle 3 gare.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)