B2F – Ghizzani Castelfiorentino – Volley Club Cesena 3-2

23 dicembre 2012

Il tie-break è questa volta sfortunato per il Volley Club Cesena che cede al quinto set alla Ghizzani Castelfiorentino e chiude il 2012 con una sconfitta, ma riesce comunque a difendere il terzo posto. Il coach ospite Bazzocchi può disporre della palleggiatrice Poggiali, richiamata dalla società cesenate dopo la sosta per la maternità per sostituire l’infortunata Carnesecchi. La regista romagnola parte subito titolare in diagonale con l’opposto Parenti, in banda confermate Zebi e Di Fazio, così come al centro spazio per Camilla Gardini e capitan Cancellieri, il libero è Fabbri. Le padrone di casa guidate da coach Mancini rispondono invece con la palleggiatrice Caponi, l’opposto Dei, le schiacciatrici Crecchi e De Santi, le centrali Lari e Pierattini e il libero Pieraccini. Dirige l’incontro la coppia bolognese formata dal primo arbitro Massimo Larcinese e dal secondo arbitro Michele Laterza.

PRIMO SET. Parte meglio il Volley Club che va avanti prima 3-5 e poi 5-8 alla prima sosta tecnica del match. Al rientro in campo, le fiorentine impattano a quota 8, ma sono costrette poi ad inseguire nuovamente prima del secondo time-out tecnico (12-16). Il divario in classifica sembra poter essere confermato e invece le padrone di casa non demordono e riescono a recuperare (21-21) e poi addirittura a sorpassare le romagnole (24-22). Un errore in battuta del Cesena regala dunque il primo set al Castelfioretino. 25-23

SECONDO SET. Coach Mancini conferma l’ottima Becucci anche in avvio di secondo set al posto di Dei in posto 2 e l’inizio rimane sulla falsariga della chiusura del primo parziale (3-1). La reazione di Cancellieri e compagne non si fa però attendere e Cesena torna avanti e conquista qualche lunghezza di vantaggio (8-12). Castelfiorentino prova più volte a recuperare, ma la squadra di Bazzocchi mette in mostra tutta la propria abilità nel gioco d’attacco e mantiene il divario tra se e le avversarie (17-22). È un errore in attacco delle toscane a mandare in archivio il parziale e a riequilibrare i conti. 19-25

TERZO SET. Cesena è avanti anche nel terzo set (3-6), ma le ragazze di Mancini reagiscono nuovamente e si portano avanti alla prima sosta obbligatoria del parziale (8-6). Il vantaggio fiorentino dura però poco, perché sono le ospiti a piazzare il break e ad allungare (11-16). Un buon turno in battuta di Crecchi e una ricezione difettosa delle cesenati permette al set di ritornare in equilibrio (16-16), ma sul filo di lana sono Zebi e compagne ad avere qualcosa in più e a chiudere in proprio favore il set. 22-25

QUARTO SET. Volley Club avanti, come da copione, al primo time-out tecnico (6-8), ma Castelfiorentino che rimane concentrato ed impatta a quota 10. Il set prosegue equilibrato fino al pari 15, quando Crecchi da posto 4 mette a terra il sedicesimo punto per le sue dopo un infinito scambio. Cesena accusa il colpo e la Ghizzani ne approfitta per allungare (23-18). L’ipoteca sul set è messa e gli ultimi scambi sono solo una formalità per preparare al meglio i due sestetti al set decisivo. 25-20

QUINTO SET. Il tie-break è combattuto e giocato sul filo dell’equilibrio per tutta la sua durata. Cesena rimane avanti fino al cambio di campo (6-8), ma un parziale di quattro lunghezze in favore della squadra di Mancini inverte l’inerzia del match (12-9). Le cesenati non hanno più la forza di reagire ed invertire il punteggio, così Castelfiorentino non si lascia sfuggire l’occasione e dopo oltre due ore e 20 minuti di partita, è ancora Crecchi, vera spina nel fianco per le romagnole, a mettere a terra l’ultimo pallone del match. 15-12

Si chiude con una sconfitta, seppur lottata la prima parte di stagione per la squadra di Bazzocchi che ora potrà oliare al meglio i meccanismi di gioco ed approcciare Poggiali ai propri schemi in modo da giocarsi le proprie carte nel 2013 in modo da difendere il proprio terzo posto, che mantenuto significherebbe play-off. Il Volley Club Cesena coglie dunque l’occasione per augurare ai propri sostenitori, amici e sponsor, oltre che ad atleti e giocatori un sereno Natale e i migliori auspici per un nuovo anno ricco di successi. L’appuntamento è rimandato al 6 gennaio, quando alle 17.30 al Minipalazzetto arriveranno le pistoiesi del Quarrata.

CESENA: Zebi 27, Gardini Camilla 14, Parenti 21, Di Fazio 13, Cancellieri 8, Poggiali, Fabbri (Libero 1), Gardini Serena 2, Marchi (Libero 2), Di Tullio ne, Altini ne, Giovanardi ne. All. Bazzocchi

CASTELFIORENTINO: De Santi 2, Pierattini 13, Caponi 1, Crecchi 25, Lari 7, Dei 9, Pieraccini (Libero), Becucci 7, Campani ne, Albertini ne, Puccioni ne. All. Mancini

ARBITRI: Massimo Larcinese di Bologna e Michele Laterza di Bologna.

ALTRI RISULTATI: Cervia – Cecina 3-0; Delta Lucca – Capannori 3-2; Imola – Calenzano 3-1; Castelfranco – Montelupo 1-3; Montesport – Ozzano 3-0; Quarrata – Atletico Bologna 3-1.

CLASSIFICA: Montelupo 29; Delta Lucca 22; Volley Club 19; Montesport e Castelfranco 17; Imola 16; Calenzano, Atletico Bologna, Cecina, Ozzano e Capannori 13; Castelfiorentino e Quarrata 11; Cervia 3.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)