B2F – Fatro Ozzano – Volley Club Cesena 1-3

24 marzo 2013

Il Volley Club Cesena serve la vendetta all’Ozzano dopo la sconfitta dell’andata espugnando in quattro set il campo delle bolognesi e rientrando in piena corsa play-off, approfittando anche della contemporanea sconfitta di Montesport sul campo dell’Atletico Bologna. Il coach locale Massimo Benedetti si affida alla palleggiatrice Letizia Capello, all’opposto Francesca Brazzi, alle schiacciatrici Michela Grasso e Chiara Cardinali, alle centrali Irene Alessandrini e Giulia Grasso e al libero Alice Mezzolaro. Le ospiti guidate da coach Bazzocchi rispondono invece con Poggiali in regia, Parenti opposto, Zebi e Di Fazio in banda, capitan Cancellieri e Camilla Gardini al centro e Fabbri libero. A dirigere l’incontro è invece chiamata la coppia toscana formata da Sacha Cocchi di Firenze e Massimo Saccone di Arezzo.

PRIMO SET. Parte con il piede giusto la gara delle romagnole che si dimostrano concentrate e determinate a conquistare la vittoria sin dai primi scambi doppiando le avversarie in corrispondenza della prima sosta tecnica del set (4-8). Il divario si mantiene pressoché costante fino alla conclusione del parziale (16-21) che termina in favore delle ospiti senza troppi patemi e sorprese. 19-25

SECONDO SET. Nel secondo set, Bazzocchi conferma in partenza Devetag in banda al posto di una Di Fazio cercata molto in ricezione dalle battute avversarie. Il copione è quello del primo parziale con Cesena subito avanti (4-8) e che riesce a gestire bene il tentativo di rimonta che non riesce mai a compiersi a causa dei tanti errori delle emiliane, ma anche grazie alla concentrazione delle ospiti che si mantiene tale fino alla realizzazione definitiva del doppio vantaggio. 19-25

TERZO SET. La partenza di Cancellieri e compagne è di quelle migliori anche nel terzo parziale (5-8), ma nella seconda parte la tanto attesa reazione della squadra di Benedetti arriva, traducendosi nel primo vantaggio dell’incontro in corrispondenza della seconda sosta obbligatoria (16-15). Al rientro in campo, sono ancora le bolognesi a stringere la corda e a mantenere la testa del parziale, riuscendo così ad aggiudicarsi il set, a dimezzare lo svantaggio e a riaprire il match nonostante l’allenatore cesenate Bazzocchi cerchi speranze tra le riserve gettando nella mischia il secondo libero Marchi e la centrale Serena Gardini. 25-21

QUARTO SET. Le due squadre non vogliono assolutamente lasciare altri punti per strada e si gettano con corpo e anima alla conquista di un parziale che può voler dire rimonta completata per un Ozzano a caccia disperata della salvezza e tre punti fondamentali invece per Cesena che riaprirebbe il discorso play-off che sembrava ormai sfuggire. L’inerzia del match è però invertita e allora sono proprio le padrone di casa ad arrivare avanti alle due soste tecniche del parziale (8-7 e 16-14). Nel finale, sono però le romagnole a dimostrare il divario dimostrato dalla classifica e ad imporre il proprio gioco. Dopo oltre due ore di partita le ragazze e lo staff cesenate può finalmente esplodere in un urlo liberatorio. 19-25

Vittoria a dir poco fondamentale quella del Volley Club Cesena che con i tre punti conquistati si porta ad una sola lunghezza dalle fiorentine del Montesport che occupano attualmente l’ultimo piazzamento utile per i play-off con la possibilità di giocare lo scontro diretto tra le mura amiche del Minipalazzetto alla penultima giornata. Il campionato ora vivrà un turno di riposo per la sosta pasquale e riprenderà il 7 aprile alle 17.30 quando Cancellieri e compagne ospiteranno un Capannori ormai privo di obiettivi.

OZZANO: Checcoli, Capello 1, Brazzi 11, Geminiani ne, Parenti ne, Cesari, Galletti ne, Alessandrini 7, Grasso Giulia 10, Grasso Michela 14, Cardinali 10, Mezzolaro (libero). All. Benedetti

CESENA: Cancellieri 14, Marchi (libero 2), Devetag 5, Poggiali 6, Gardini Camilla 9, Balzoni, Giovanardi ne, Di Fazio 6, Zebi 17, Gardini Serena 5, Parenti 8, Fabbri (libero 1). All. Bazzocchi

ARBITRI: Cocchi Sacha di Firenze e Saccone Massimo di Arezzo.

NOTE: Durata 2h e 10min. Attacchi vincenti 49-53. Muri 8-8. Errori punto 28-21. Battute vincenti 4-7. Battute sbagliate 3-3.

ALTRI RISULTATI: Cervia – Delta Lucca 0-3; Cecina – Imola 0-3; Atletico Bologna – Montesport 3-0; Calenzano – Castelfranco 3-2; Capannori – Castelfiorentino 2-3; Montelupo – Quarrata 3-0.

CLASSIFICA: Montelupo 58; Delta Lucca 45; Montesport 42; Volley Club 41; Imola 35; Castelfranco 34; Capannori 31; Cecina 29; Atletico Bologna 26; Quarrata 24; Calenzano 22; Ozzano 21; Castelfiorentino 19; Cervia 14.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)