B2F – Clai Imola – Volley Club Cesena 3-0

4 maggio 2013

Coach Bazzocchi, costretto a rinunciare a Serena Gardini che dovrà sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico alla caviglia e quindi è in forte dubbio un suo recupero entro la fine della stagione, si affida ad un sestetto rinnovato dalla presenza di Beatrice Balzoni in banda insieme a Zebi, mentre vengono confermate le solite Poggiali in regia, Parenti opposto, capitan Cancellieri e Gardini Camilla al centro e Fabbri libero. Le padrone di casa guidate da coach Turrini rispondono invece con la palleggiatrice Linari in diagonale con l’opposto Iezzi, le schiacciatrici Zanotti e Sabbioni, le centrali Raggi e Peonia e il libero Balzani. Direzione dell’incontro affidata alla coppia formata dal primo arbitro Andrea Casaburi di Napoli e dal secondo Luca Monini di Ascoli Piceno.

PRIMO SET. Il Volley Club cerca punti preziosi che possono favorire un miglior posizionamento nella griglia play-off, mentre l’Imola ci tiene a chiudere bene una stagione comunque molto positiva. Partenza equilibrata di match con le padrone di casa che sono però le prime ad allungare e ad arrivare alla prima sosta tecnica avanti di tre lunghezze (8-5). Cesena stenta a prendere le misure con lo strano palazzetto imolese e la squadra di Turrini ne approfitta per allungare fino al 16-7. Bazzocchi decide così di giocarsi la carta Devetag al posto di Balzoni in posto 4, ma non ottiene i risultati sperati e quindi per le bolognesi è gioco facile aggiudicarsi questo primo parziale che termina con un attacco vincente di Zanotti. 25-19

SECONDO SET. Il secondo set parte con un’altra novità nelle fila cesenati con Bazzocchi che dà spazio a Di Fazio che completa il pacchetto delle bande con Zebi, ma lo stato di grazia delle imolesi associato a troppi errori ospiti valgono cinque lunghezze di vantaggio per le locali già al primo time out obbligatorio del match (8-3). Cesena si squote e ritorna a due lunghezze, ma non riesce mai a raggiungere le bolognesi che mantengono il comando della situazione (16-13). Allungo che nella parte finale di set piazza ancora la squadra di Turrini che vola al doppio vantaggio grazie ad un primo tempo dell’ex di giornata Michela Raggi. 25-19

TERZO SET. Coach Turrini ruota le sue dando spazio anche alla schiacciatrice Giorgia Palladino e alla centrale Scarselli, ma Imola parte ancora forte volando 4-0. Finalmente arriva la reazione di Cancellieri e compagne che caricate anche da qualche avversa decisione arbitrale riescono a mettere la testa avanti per la prima volta nel match (6-7). La timida reazione ospite si dimostra un fuoco di paglia, perchè la giornata di grazia della Clai Imola continua fino all’errore in attacco di Zebi che sancisce la vittoria locale e per il Volley Club una battuta d’arresto che non compromette comunque nulla in vista dei play-off che partiranno sabato prossimo. 25-19

Ora il tabellone degli spareggi promozione dovrebbe presentare la sfida contro il Città di Rieti con andata sabato 11 in terra laziale e poi ritorno mercoledì 15 al Minipalazzetto, ma per la conferma si attende l’ufficialità della FIPAV.

IMOLA: Palladino Agnese 3, Peonia 2, Scarselli 1, Palladino Giorgia 3, Raggi 5, Linari 3, Sabbioni 5, Zanotti 9, Iezzi 10, Balzani (libero), Caldarelli 1, Cipolloni ne. All. Turrini
CESENA: Cancellieri 6, Marchi (libero 2), Devetag 7, Gardini Camilla 7, Balzoni, Giovanardi, Di Fazio 6, Di Tullio ne, Zebi 7, Parenti 14, Poggiali 1, Fabbri (libero 1). All. Bazzocchi
ARBITRI: Andrea Casaburi di Napoli e Luca Monini di Ascoli Piceno.

ALTRI RISULTATI: Cecina – Atletico Bologna 2-3; Montesport – Calenzano 3-1; Quarrata – Castelfiorentino 3-0; Delta Lucca – Montelupo 0-3; Castelfranco – Capannori 0-3; Cervia – Ozzano 0-3.

CLASSIFICA: Montelupo 69; Delta Lucca 55; Volley Club 50; Montesport 49; Imola 44; Castelfranco 43; Capannori 38; Quarrata, Cecina e Atletico Bologna 33; Calenzano 31; Ozzano 30; Castelfiorentino 22; Cervia 18.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)