B2F – Volley Club Cesena – Vemac Vignola 3-1

6 marzo 2011

MICHELA SASSIOttavo successo consecutivo per il Volley Club che supera una sfortunata Vemac Vignola nonostante una prestazione non brillante, ma senz’altro efficace. Coach Pedrelli recupera tutti gli effettivi e può quindi schierare la formazione titolare: Poggiali in regia, Beccaria opposto, Suzzi e Bersani in banda, Cancellieri e Socci al centro e Sassi libero. Le ospiti guidate da coach Pisa e prive della palleggiatrice titolare e capitana Fiorin rispondono con la giovane Manni al palleggio, le schiacciatrici Benedetti e Casolari, l’opposto Bussoli, le centrali Riccò e Pelloni e il libero Morandi.

Dirigono l’incontro i signori Perotti di Ascoli Piceno e Ubaldi di Macerata.

PRIMO SET: Parte forte il Volley Club che vuole mettere pressione alle due dirette contendenti della promozione che si affronteranno in serata nel match clou della giornata e vola 5-1. Coach Pisa chiama time-out cercando di dare una scossa alle sue ragazze che reagiscono e si riportano in corsa (7-6). Cesena non perde mai la testa e rimane sempre in vantaggio. Sul 21-15 il coach delle modenesi cerca di recuperare il divario gettando nella mischia Zanasi, ma il parziale è ormai compromesso. Vignola paga i soli quattro punti realizzati in attacco. 25-20

SECONDO SET: Sfortunate le modenesi che perdono subito il libero titolare Morandi, per lei lesione al tendine d’achille e un grande in bocca al lupo da tutto il Volley Club, che viene sostituita dalla giovanissima Pellino, che comunque non sfigura. Dopo qualche difficoltà a reagire all’infortunio della compagna, le emiliane recuperano da 11-5 a 12-11. Si prosegue punto a punto e sono proprio le ospiti a mettere la testa avanti per la prima volta sul 17-18. Pedrelli prova a dare spazio alla giovane centrale Gardini, al posto di Cancellieri, ma il cambio non sortisce effetto. Cesena torna avanti sul 22-20, ma con un parziale di 1-5 Vignola chiude il parziale e riequilibra l’incontro. 23-25

TERZO SET: Cariche dall’esito del set precedente, la squadra di Pisa torna in campo più convinta e mette in difficoltà le cesenati. Indietro 3-6, Suzzi e compagne mettono a segno cinque punti consecutivi e si riportano in vantaggio. Le due squadre giocano a rincorrersi, ma Cesena rimane sempre avanti. Si torna in parità a quota 17, ma è il muro di Socci a fare la differenza nella parte finale di set che va quindi in archivio a favore delle locali. 25-20

QUARTO SET: Svanito il sogno di passare in vantaggio, Vignola parte male all’inizio del quarto set e si ritrova indietro addirittura 9-2. Cesena però non riesce ad approfittare di questo vantaggio e permette di rientrare in corsa alle modenesi che arrivano a due lunghezze di distacco sul 14-12. Quando la palla inizia a scottare sale in cattedra Beccaria che mette a segno anche l’ace che regala la vittoria e i tre punti a lei e alle sue compagne. 25-19

Partita non eccezionale per la squadra di Pedrelli che prosegue comunque la sua marcia trionfale nel 2011. Ottavo successo consecutivo raggiunto e quello perso oggi è soltanto il secondo set lasciato per strada nel nuovo anno. Beccaria decisiva nei momenti importanti del terzo e del quarto set, mentre Sassi è molto regolare in difesa, così come Cancellieri e Socci a muro. Da sottolineare questo fondamentale nelle ospiti che realizzano ben 16 muri vincenti. Per il Volley Club le brutte notizie arrivano da Verona dove il Cerea ha sconfitto per 3-0 il San Lazzaro e tengono a tre lunghezze le romagnole. Per le cesenati le speranze di B1 sono quindi ridotte al lumicino: ora bisogna vincere sempre, anche lo scontro diretto contro le venete e sperare che Zampieri e compagne perdano almeno un altro punto. Infatti in caso di arrivo a parità di punti si andrà a guardare il quoziente set che al momento favorisce le veronesi.

CESENA: Cancellieri 13, Socci 9, Suzzi 10, Ambrosini ne, Poggiali 4, Gardini, Balzoni ne, Sassi (libero), Bersani 11, Beccaria 24, Di Fazio ne. All. Pedrelli

VIGNOLA: Vandelli ne, Pellino (libero 2), Fiorini ne, Bortolotti 6, Morandi (libero 1), Casolari 7, Manni 3, Zanasi, Benedetti 17, Biolchini 16, Pelloni ne, Bussoli 3, Riccò 11. All. Pisa

NOTE: Spettatori 150ca. Durata 1h 50min. Errori 13-16. Muri 7-16. Aces 7-6. Battute sbagliate 7-8.

ALTRI RISULTATI: Montale – Voghiera 3-1; Cerea – San Lazzaro 3-0; Rovigo – San Vitale 3-1; Atletico Bologna – Polesella 0-3; Pegognaga – Ravenna 3-1; Montecchio – Altedo 3-2.

CLASSIFICA: Cerea 47; Volley Club 44; San Lazzaro 41; Rovigo 38; Montale 35; Montecchio 32; San Vitale 31; Vignola 26; Atletico Bologna 18; Pegognaga 16; Ravenna e Altedo 15; Voghiera 11; Polesella 9.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)