B2F – Volley Club Cesena – Crediumbria Ternana 3-2

11 ottobre 2009

Al termine di una vera e propria battaglia il Volley Club conquista la vittoria.

Volley Cesena Ternana 11 10 2009 (10)

Il Volley Club Cesena supera solamente al tie-break la neopromossa Crediumbria Ternana che ha provato in tutti i modi ad aggiudicarsi l’intera posta in palio e di sfruttare la non brillantissima giornata delle romagnole.
Coach Bragagni dopo la sconfitta di sabato a Porto Recanati, propone la novità di Farnedi in regia e di Romani in posto 4 sin dal primo minuto con Silvia Suzzi. Completano lo starting-six le centrali Giovanetti e Cancellieri, l’opposto Niero e il libero Montalti. Per le ospiti allenate da Mario Campana, la diagonale palleggiatore-opposto è composta da Tocca e Veritieri, le schiacciatrici sono le gemelle Ilenia e Eleonora Scarpa, Aureli e Giglio le centrali e Lazzaro il libero. Arbitri dell’incontro Ottaviani e D’Agosta.

PRIMO SET – Pronti via e Cesena è subito avanti 4-0. La Ternana sembra spaesata, Romani in una buona giornata e il Volley Club desideroso di riscattarsi immediatamente. Invece le ospiti riescono piano piano a ricucire il divario e a portarsi addirittura in vantaggio di quattro lunghezze sul 13-17. Le romagnole però non demordono e con una Suzzi in grande spolvero si riportano avanti e possono chiudere il parziale: 25-20.
SECONDO SET – Quando la squadra locale sembra aver trovato i giusti tempi, la Ternana riduce gli errori e manda in confusione un Cesena poco brillante. Bragagni gioca la carta Bersani al posto di Romani, ma non cambia nulla. Le umbre dopo aver condotto per tutto il set subiscono una leggere rimonta romagnola solo nel finale, ma chiudono ugualmente 25-23.
TERZO SET – Nel terzo set si vede finalmente un Cesena all’altezza della situazione. Niero e Suzzi governano il campo e la battuta di Giovanetti è come sempre fastidiosa per la ricezione avversaria. Dopo il vantaggio iniziale, il Volley Club controlla e tiene a distanza di sicurezza la squadra di Campana sino a chiudere in proprio favore il parziale: 25-22.
QUARTO SET – A questo punto ci si aspetta un Volley Club che torni in campo convinto della propria forza e che chiuda in scioltezza questo quarto parziale e si aggiudichi i tre punti. Così invece non è. Dopo l’equilibrio iniziale, la Ternana prende un leggero vantaggio, quando Cesena sembra potersi riportare sotto arriva l’errore di Farnedi. Le umbre respingono le paure e rimandano i giochi al tie-break: 25-20.
QUINTO SET – Il tie-break viene iniziato dalle romagnole con grave confusione. Le ospiti sono bravissime a sfruttare queste disattenzione a portarsi avanti prima 5-2 e poi 11-8. Dopo l’ultimo disperato time-out chiamato da Bragagni arriva la reazione finalmente decisiva delle padroni di casa. Suzzi permette il cambio palla con un attacco e poi va in battuta. Raggiunta la parità a 11, quattro attacchi di fila portano il punteggio sul 13-13. Può succedere di tutto, però prima il muro di Giovanetti e poi un attacco di Bersani regalano il successo a Cesena: 15-13.

Al termine di una partita sicuramente intensissima, ma dal livello di gioco non ottimale Cesena riesce a conquistare questa sofferta vittoria che serve soprattutto a muovere la classifica. Per Bragagni il lavoro da fare è ancora molto, anche se qualche timido segnale di ripresa rispetto a sabato scorso si è inziato a vedere, soprattutto nel fondamentale del muro. Molto bene Suzzi e Niero in attacco e Giorgia Bersani, nel tie-break. Per quanto riguarda la Ternana benissimo le gemelle Scarpa autrici di 21 e 17 punti e la centrale Federica Giglio, ex San Mariano, giustiziera negli ultimi play-off proprio del Volley Club.

CESENA: Cancellieri 10, Suzzi 21, Montalti (libero), Tomassini ne, Gardini ne, Giovanetti 7, Piazza ne, Bersani 8, Romani 6, Farnedi 5, Niero 22, Fabbri ne, Battistini ne. All.Bragagni
TERNANA: Lazzaro (libero1), Giusti ne, Scarpa I. 21, Scarpa E. 17, Tocca 4, Aureli 8, Camilli ne, Cardarelli 1, Uti 3, Veritieri 10, Giglio 16. All.Campana
NOTE: Muri 10-8; errori 22-14; battute vincenti 10-4; battute sbagliate 3-12.

ALTRI RISULTATI: Recanati – Lucrezia 3-0; Snoopy Pesaro – Porto Recanati 2-3; Sirio Perugia – Castelfidardo 3-1; Moie – Solarolo 3-1; Voghiera – Filottrano 0-3; Viserba – Bastia 3-0; Torre San Patrizio – Corciano 3-1.
CLASSIFICA: Viserba 12; Moie 11; Torre San Patrizio 10; Filottrano 9; Porto Recanati e Cesena 8; Voghiera e Ternana 7; Recanati e Sirio Perugia 6; Snoopy Pesaro e Lucrezia 4; Castelfidardo 2; Solarolo e Corciano 1; Bastia 0.
Fonte: Ufficio Stampa
Link: www.pallavoloterni.it

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)