B2F – Volley Club Cesena – Coveme San Lazzaro 3-0

6 febbraio 2011

LUIGI PEDRELLI ALLENATORESi è chiuso in poco più di un’ora il big-match della prima giornata di ritorno del campionato di serie B2 di pallavolo femminile, girone D. Il Volley Club spinto dai quasi 700 spettatori di un Carisport che non si vedeva così pieno dai tempi della serie A, ha disputato la partita perfetta. 3-0 alla ormai ex capolista San Lazzaro che non è mai riuscita ad imporre il proprio gioco e subito la potenza dei colpi delle romagnole per tutta la durata dell’incontro. Coach Pedrelli conferma il sestetto ancora imbattuto nell’anno nuovo. Poggiali al palleggio, Beccaria opposto, capitan Suzzi e Bersani in banda, Cancellieri e Socci al centro e Sassi libero. Il coach ospite Casadio risponde con la capitana Forni in regia, in diagonale con l’opposto Dall’Olio, le schiacciatrici Corazza e Musiani, le centrali Raggi e Spada e il libero Muzzi. Dirigono l’incontro i signori D’Agosta di Bologna e Bosio di Modena.

PRIMO SET: Gara a senso unico sin dai primi scambi. Il Volley Club vola 5-1 con Poggiali in battuta e sfrutta al massimo i tanti errori delle ospiti. Marcata alla perfezione la banda ospite Corazza che all’andata aveva causato tanti problemi alle romagnole (29 punti) che tenuta dal muro locale inizia a sbagliare. Cesena prende il largo grazie ai 4 muri di Socci e agli attacchi di Suzzi. Dal 14-8, una serie di dieci punti consecutivi porta le cesenati al set-point. Il parziale diventa imbarazzante quando la capitana Suzzi mette a terra la palla del 25-9.

SECONDO SET: Nel secondo parziale sembra arrivare la reazione delle ospiti che partono avanti 0-4, ma Cesena non ha intenzione di lasciarsi sfuggire una così ghiotta occasione. Pedrelli chiama time-out e le cesenati sono di nuovo attaccate al set. Si prosegue in equilibrio fino alla parità a quota 7. A questo punto Beccaria entra in cattedra e inizia a mettere a terra palloni dopo palloni, rintronando le inerti bolognesi. Grazie agli 11 punti messi a segno dall’opposto piemontese e agli altrettanti errori ospiti, Cesena chiude il parziale in scioltezza. 25-17

TERZO SET: La partita diventa ormai una inutile sofferenza per la squadra di Casadio che vuole solo chiudere in fretta il capitolo cesenate e pensare subito alla prossima partita. Beccaria continua la sua sinfonia, Bersani e tutte le altre giocatrici la seguono come in un’orchestra degna di un palcoscenico come quello del Carisport. Il pubblico sospinge un Volley Club che chiude in fretta la pratica. 8-2 e 16-10 i punteggi alle due soste tecniche obbligatorie. Il primo set-point viene annullato dalle bolognesi, ma sul secondo non c’è niente da fare. Sassi riceve, Poggiali alza, Suzzi attacca vincente.

Prestazione impeccabile per la squadra di coach Pedrelli che conferma la striscia positiva di quattro vittorie consecutive. Nel 2011, Suzzi e compagne non hanno ancora perso nemmeno un set e proveranno a continuare la striscia vincente sabato prossimo contro l’Altedo che lotta per non retrocedere. Per il San Lazzaro una bruttissima battuta d’arresto inattesa e infranta l’imbattibilità esterna. Per Casadio ora il compito di riunire la squadra e di accantonare in fretta questa pessima prestazione, per ripartire già dal prossimo impegno la propria marcia verso la promozione. Il campionato è ora apertissimo con quattro squadre nel giro di tre punti: il Volley Club è definitivamente tornato in corsa per la B1.

CESENA: Cancellieri 5, Socci 8, Suzzi 7, Ambrosini ne, Poggiali 1, Gardini ne, Balzoni ne, Sassi (libero), Bersani 5, Beccaria 20, Di Fazio ne. All. Pedrelli

SAN LAZZARO: Musiani 7, Forni, Galetti, Raggi 3, Spada 5, Sabatini, Ibe, Muzzi (libero), Corazza 10, Grasso, Dall’Olio 5. All. Casadio

NOTE: Durata 1h 5min. Spettatori 650ca. Errori 9-22. Muri 9-3. Battute vincenti 2-4. Battute sbagliate 5-7.

ALTRI RISULTATI: Vignola – Polesella 3-1; Rovigo – Cerea 1-3; Ravenna – Altedo 3-1; Atletico Bologna – Voghiera 2-3; Montecchio – Montale 3-0; Pegognaga – San Vitale 2-3.

CLASSIFICA: Cerea 35; San Lazzaro 33; Volley Club e Montale 32; Rovigo 27; San Vitale 25; Montecchio 24; Vignola 20; Atletico Bologna 18; Altedo 14; Ravenna 11; Pegognaga 10; Voghiera 8; Polesella 6.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)