B2F – Volley Club Cesena – Cosmetal Recanati 3-0

8 gennaio 2012

Il capitano del Volley Club, Giorgia Bersani

La sosta non impedisce al Volley Club di proseguire la propria marcia. Al ritorno dalle vacanze, la squadra di Raggi supera con un combattuto 3-0 una Cosmetal Recanati, comunque autrice di una buona partita. Persa Poggiali, l’allenatore cesenate preferisce la ventenne palleggiatrice Tardozzi al neo-acquisto Azzi, che ha ancora troppi pochi allenamenti alle spalle per scendere in campo. A completare la diagonale palleggiatrice-opposto, la mancina Filanti. In banda spazio a capitan Bersani e a Laura Zebi. Lo starting-six comprende anche le centrali Cancellieri e Gardini e il libero Ciavarella. Le marchigiane, guidate da coach Paniconi, rispondono con Giorgi al palleggio, Isidori opposto, le schiacciatrici Musciano e Fedeli, Ciavaglia e Sampaolesi al centro e Finelli libero. Davanti ad una discreta cornice di pubblico, dirigono l’incontro il bolognese Lazzari e la riminese Pivetta.

PRIMO SET. Musciano mette a terra il primo punto dell’incontro, ma la reazione del Volley Club non si lascia desiderare e con un parziale di 8-1, si arriva subito alla prima sosta tecnica dell’incontro: 8-2. Nonostante il promettente avvio, i meccanismi delle padrone di casa non funzionano come al solito e il Recanati ha così la possibilità di riportarsi in corsa: 11-10. Si prosegue punto a punto fino alla parità a quota 21, quando le cesenati piazzano il break vincente con tre punti consecutivi che valgono il primo set. 25-21

SECONDO SET. Avvio di secondo parziale equilibrato. Il primo allungo è delle locali (11-6), ma le ospiti si riportano subito sotto (13-12). Alla seconda sosta tecnica, il Volley Club è però ancora avanti di quattro lunghezze (16-12). Nel finale, il coach maceratese Paniconi getta nella mischia anche Beldomenico e Mengascini. Trascinate da una carichissima Muscioni, le ospiti si riportano ad una lunghezza (20-19). Quando il gioco si fa decisivo, però Cesena viene sempre fuori e con un parziale di 5-0 chiude a proprio favore anche il secondo set. 25-19

TERZO SET. Nel terzo set parte meglio il Recanati che mette la testa avanti per la prima volta nella partita: 6-8. Cesena non molla, ma non sembra riuscire mai a ritornare definitivamente in corsa. Anche alla seconda sosta obbligatoria, Muscioni e compagne conducono 13-16. Decisivo il cambio marcia delle cesenati sul 16-19, quando i punti consecutivi realizzati sono addirittura sei (22-19). Riagguantate le redini dell’incontro, Bersani e compagne non le mollano più fino alla fine, rendendo vani anche gli ultimi tentativi delle ospiti che sono costrette ad arrendersi. 25-21

Arrivano così tre punti fondamentali per il cammino del Volley Club che riesce a vincere, senza soffrire troppo nonostante le tante insidie che l’incontro presentava. Recanati interrompe la striscia positiva di sei vittorie consecutive con la quale aveva chiuso il 2011, pur disputando una buona partita costellata però da qualche errore di troppo in attacco che non le hanno permesso di avere quello spunto in più nei momenti decisivi dell’incontro. A partire dalla trasferta di Moie di sabato prossimo, il calendario presenta alla squadra di Raggi cinque sfide abbordabili, nelle quali Bersani e compagne dovranno sfruttare al meglio il valore tecnico a proprio favore e non lasciare per strada punti che potranno fare la differenza nel finale di campionato.

CESENA: Cancellieri 8, Delgado, Ciavarella (libero), Azzi ne, Gardini 8, Di Fazio ne, Bersani 5, Filanti 12, Zebi 17, Villa ne, Tardozzi 4. All. Raggi

RECANATI: Isidori 14, Morgoni ne, Giorgi, Finelli (libero), Sampaolesi 4, Beldomenico 4, Ciavaglia 9, Musciano 13, Mengascini, Caprari ne, Malavolta ne, Fedeli 5, Sgolastra ne. All. Paniconi

NOTE: Spettatori 200ca. Durata 1h e 25min. Errori 7-14. Muri 9-2. Battute vincenti 3-6. Battute sbagliate 4-7.

ALTRI RISULTATI: Sambuceto – Moie 0-3; Libero Ascoli – Valleceppi 0-3; Amandola – Pagliare 0-3; Jesi – Manoppello 1-3; Fabriano – Rimini 3-2; Porto Recanati – Bastia 0-3.

CLASSIFICA: Volley Club e Bastia 29; Porto Recanati 26; Pagliare 25; Recanati e Manoppello 19; Fabriano 18; Moie 16; Jesi 14; Valleceppi 12; Amandola e Rimini 10; Libero Ascoli 4; Sambuceto 0.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)