B2F – Protecma San Vitale – Volley Club Cesena 1-3

8 maggio 2011

CIMG4522Chiude la stagione con una vittoria il Volley Club che espugna il palazzetto vicentino di San Vitale con il punteggio di 3-1. Coach Pedrelli vuole i tre punti e schiera la formazione titolare in avvio, con l’unica sorpresa di Gardini al posto di Socci al centro. Il sestetto cesenate è quindi formato da Poggiali in regia, Beccaria opposto, Suzzi e Bersani in banda, Cancellieri e appunto Gardini al centro e Sassi libero. Le venete di coach Bianchin rispondono con la palleggiatrice Nichele, l’opposto Tessari, le schiacciatrici Ghiotto e Carmucci, le centrali Scarpariolo e Meggiolaro e il libero Muraro.

PRIMO SET: Ottimo piglio in avvio per il Cesena che va subito in vantaggio e governa con maestria il divario accumulato fino alla fine. Dopo il primo time-out tecnico (5-8), Beccaria trascina le sue e le romagnole possono incrementare il distacco (11-16). Nel finale, San Vitale annulla le prime due palle set, ma nulla può sul bell’attacco vincente cesenate. 19-25

SECONDO SET: Pedrelli sostituisce Beccaria con la giovane Di Fazio che però fatica ad entrare in partita. San Vitale ne approfitta per allungare il divario. Spazio anche per Socci al posto di Cancellieri, ma nelle fila delle ospiti non cambia nulla. In nemmeno venti minuti, le vicentine pareggiano i conti. 25-13

TERZO SET: Tornano in campo Cancellieri e Beccaria ed il Volley Club torna in cattedra. La Protecma non è mai in corsa e Cesena può amministrare un grande vantaggio in corrispondenza di entrambe le soste tecniche obbligatorie (2-8; 10-16). Nel finale di set, Suzzi e compagne allungano ancora e per la squadra di Bianchin è notte fonda. 16-25

QUARTO SET: Il quarto parziale è la fotocopia del set precedente con le ospiti che dominano in lungo e in largo e la sensazione è che anche le venete abbiano voglia di finire in fretta la partita e la stagione ormai priva di motivazioni. Cesena vola sul 16-24, ma subisce un parziale di cinque punti consecutivi che riportano a tre lunghezze le locali. Pedrelli chiama time-out e il match giunge così al suo epilogo, così come la stagione di entrambe le squadre. 21-25

Va così in archivio anche la stagione 2010-2011 per il Volley Club che si augurava di finire in altro modo, un anno che ai nastri di partenza presentava grandi ambizioni. La sfortuna e un pizzico di cattiveria in meno rispetto alle altre contendenti alle prime posizioni, soprattutto nelle sfide lontano dal Carisport hanno fatto la differenza in negativo per Suzzi e compagne. Terminata la stagione, la società pensa già al futuro ripartendo soprattutto dalle atlete più giovani che sono maturate e sulle quali vanno fatti gli investimenti maggiori.

SAN VITALE: Nichele 3; Bolletta 4; Scarpariolo 15; Vezzaro ne; Meggiolaro 7; D. Ghiotto 14; Carmucci 13; Cattani ne; Vezzaro ne; G. Ghiotto 2; Tessari 5; Muraro (libero); Perli ne. All. Bianchin

CESENA: Poggiali 3; Ambrosini ne; Cancellieri 5; Socci 7; Gardini 8; Suzzi 11; Di Fazio; Balzoni ne; Bersani 7; Beccaria 20; Sassi (libero). All. Pedrelli

ALTRI RISULTATI: Altedo – Polesella 3-0; Cerea – Vignola 3-0; Rovigo – Atletico Bologna 3-0; San Lazzaro – Ravenna 3-1; Montale – Pegognaga 3-1; Voghiera – Montecchio 0-3; San Vitale – Volley Club 1-3.

CLASSIFICA FINALE: Cerea 65; San Lazzaro 63; Rovigo 61; Volley Club 59; Montecchio e Montale 47; San Vitale 41; Altedo 33; Vignola 32; Atletico Bologna 30; Pegognaga 23; Ravenna 22; Voghiera 14; Polesella 9.

Questi i verdetti del campionato: Cerea promosso direttamente in B1; San Lazzaro e Rovigo ai play-off; Pegognaga, Ravenna, Voghiera e Polesella retrocesse in serie C.

Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)