B2F – Pichetti Fustelle Solarolo – Volley Club Cesena 1-3

15 ottobre 2009

Conquista la seconda vittoria in altrettante giornate il Volley Club Cesena che supera per 3-1 il Solarolo, in un derby dal pronostico della vigilia molto incerto.
Assente Tomassini, autrice di una buonissima partita nella prima giornata, coach Bragagni conferma l’ormai consolidato sestetto titolare, in attesa dell’ottimale rientro di Rebecca Romani. La regia è quindi affidata a Giulia Battistini, Niero opposto, Bersani e Suzzi in banda, Giovanetti e Cancellieri al centro e Montalti nel ruolo di libero. Per Solarolo scendono invece in campo dall’inizio Ricci al palleggio, l’opposto Iezzi, le schiacciatrici Chiarini e Leone, le centrali Raggi, ex di turno e Bonvicini. Nel ruolo di libero Guerra dà spazio a Klimankova. Arbitrano Larcinese e Marafioti.

PRIMO SET – Parte forte il Solarolo che dimostra di aver dimenticato la batosta del sabato precedente e mette subito a distanza delle sonnolenti cesenati. Al primo tempo tecnico le locali sono già avanti 8-3 e controllano il vantaggio fino al 16-12. giovanetti e compagne finalmente si scuotono e con un cambio di ritmo degno del miglior Pantani raggiungono e poi superano le avversarie con un parziale di 8-1. Il finale è di nuovo di marca ospite; finisce 25-20.
SECONDO SET – La squadra di Bragagni sembra ormai aver trovato le giuste misure e le ravennati accusare il colpo del set precedente, perso dopo aver a lungo condotto le danze. Invece la squadra di patron Picchetti reagisce al meglio, si porta subito avanti e anche complice qualche errore di troppo del Cesena chiude in sicurezza il parziale. Per gli ultimi scambi c’è spazio anche per Martina Pichetti, alla quale spetta l’ultima palla: 25-20.
TERZO SET – Un set pari, le due squadre tornano in campo concentrate al massimo e con la consapevolezza che questo terzo set può fare la differenza nel computo finale. L’inerzia sembra ormai passato dalla parte locale e invece ecco l’ennesimo colpo di scena del match, vede iniziare meglio Cesena. Cancellieri è di un’altra categoria, Niero passa bene e Bersani continua a viaggiare a livelli altissimi, come nei primi due parziali. Inoltre Battistini si conferma superiore alla pari ruolo ravennate, Ricci, che mostra gravi lacune. Pian piano le ospiti prendono vantaggio e chiudono in scioltezza: 25-19.
QUARTO SET – Nel quarto set Cesena conferma la superiorità evidenziata nell’ultimo parziale. Mantiene il proprio livello di gioco sufficientemente alto per infliggere l’ultimo decisivo colpo su un Solarolo che mostra più che mai ritardi di gioco o di preparazione atletica. Al quarto match point cesena chiude e mantiene la vetta della graduatoria: 25-19.

Buona prestazione del Volley Club che conferma i progressi tecnici evidenziati nella prima gara. Molto meglio l’intesa fra il palleggio e le centrali. Importante potenziale offensivo in mano a coach Bragagni, che quando avrà a propria disposizione anche Romani, avrà una bella patata bollente fra le mani, anche se avere questo tipo di problemi fa piacere a tutti gli allenatori. Buona anche la ricezione e la difesa, soprattutto nelle fasi finale dell’incontro.
Per Solarolo il lavoro da fare è ancora tanto, i margini di miglioramento ampi e a coach Guerra il lavoro da fare sulla squadra riguarda anche l’aspetto mentale. Bisogna recuperare in fretta la convinzione nei propri mezzi e la determinazione che ha contraddistinto la squadra romagnola per tutta la durata della scorsa stagione.

RISULTATI ALTRE PARTITE: Recanati – Ternana 0-3; Perugia – Porto Recanati 0-3; Castelfidardo – Pesaro 3-2; Filottrano – Viserba 0-3; Bastia – Moie 1-3; Corciano – Voghiera 2-3; Lucrezia – Torre San Patrizio 3-2.
CLASSIFICA: Viserba, Cesena e Moie 6; Ternana e Voghiera 5; Torre San Patrizio 4; Filottrano, Porto Recanati, Lucrezia e Perugia 3; Castelfidardo 2; Pesaro e Corciano 1; Bastia, Solarolo e Recanati 0.

Fonte: Ufficio Stampa
Disegno senza titolo

Seguici su Instagram

1
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
loghi istituzionali sito
Disegno senza titolo (1)